Raid incendiario alla sede della Lega Nord: "I soliti democratici di sinistra"

Lo sfogo del partito su Facebook: "Le intimidazioni dei soliti democratici non ci fanno paura"

Una delle foto pubblicate dalla Lega Nord Cogliate

Qualche cartellone bruciato e pochi danni. Ma la convinzione che l'aria che si respira in paese non è delle migliori. Lunedì sera, ignoti hanno dato fuoco ai cartelloni esposti sulla facciata della sede della Lega Nord di Cogliate, in piazza della Chiesa. 

I militanti si trovavano riuniti all’interno quando si sono accorti della presenza di fumo. Sono corsi fuori e sono immediatamente intervenuti per evitare che le fiamme si propagassero.

E' lo stesso partito, sulla propria pagina Facebook, a denunciare il raid vandalico. "La sezione è stata vittima di un atto vandalico. Ignoti hanno dato fuoco ai manifesti esposti sulla finestra e solo la presenza di alcuni militanti, all'interno della sede per la riunione settimanale, ha evitato danni".

I colpevoli, a quanto pare, la Lega Nord li ha già individuati. "Le intimidazioni dei soliti 'democratici' di sinistra non ci fanno di certo paura - scrive il partito su Facebook - Anzi ci stimolano ad impegnarci ancora di più nelle nostre battaglie a favore dei nostri concittadini. Di sicuro non ci fermeremo: sabato e domenica saremo in Piazza Chiesa per il secondo weekend di tesseramento, dopo il primo pienone della scorsa settimana. Inoltre - si conclude il post - una nostra delegazione sarà presente il 28 Febbraio a Roma per partecipare alla grande manifestazione contro il pessimo governo Renzi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Pizza e cocaina nel locale, tre arresti dei carabinieri a Giussano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento