Intrappolata nella casa in fiamme, anziana di 83 anni intossicata: lotta tra la vita e la morte

È successo nel pomeriggio di mercoledì a Limbiate, in Brianza. Grave la donna

Immagine di repertorio

Sta lottando con la morte una pensionata di 83 anni, di Limbiate. Mercoledì pomeriggio un incendio è divampato nel suo piccolo appartamento, in piazza della Repubblica, nel centro storico della città. Le cause sono accidentali: un fornello che si è guastato. In pochi minuti le fiamme hanno invaso l’intera cucina. Il piccolo appartamento si è saturato di fumo nero così tanto che perfino i vigili del fuoco hanno avuto difficoltà a entrare.

La donna si è salvata perché ha fatto in tempo a chiudersi in bagno e ad aprire le finestre. Nonostante ciò il fumo è penetrato nel bagno facendole perdere i sensi. A salvarla, appena in tempo, sono stati i pompieri. Quando hanno sfondato la porta del bagno, l’hanno ritrovata priva di sensi.

Ora è ricoverata all’ospedale Niguarda di Milano in condizioni molto gravi. I carabinieri di Desio e gli agenti della polizia locale stanno valutando la stabilità del condominio. Evacuate per precauzione alcune famiglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento