Cronaca Limbiate

Intrappolata nella casa in fiamme, anziana di 83 anni intossicata: lotta tra la vita e la morte

È successo nel pomeriggio di mercoledì a Limbiate, in Brianza. Grave la donna

Immagine di repertorio

Sta lottando con la morte una pensionata di 83 anni, di Limbiate. Mercoledì pomeriggio un incendio è divampato nel suo piccolo appartamento, in piazza della Repubblica, nel centro storico della città. Le cause sono accidentali: un fornello che si è guastato. In pochi minuti le fiamme hanno invaso l’intera cucina. Il piccolo appartamento si è saturato di fumo nero così tanto che perfino i vigili del fuoco hanno avuto difficoltà a entrare.

La donna si è salvata perché ha fatto in tempo a chiudersi in bagno e ad aprire le finestre. Nonostante ciò il fumo è penetrato nel bagno facendole perdere i sensi. A salvarla, appena in tempo, sono stati i pompieri. Quando hanno sfondato la porta del bagno, l’hanno ritrovata priva di sensi.

Ora è ricoverata all’ospedale Niguarda di Milano in condizioni molto gravi. I carabinieri di Desio e gli agenti della polizia locale stanno valutando la stabilità del condominio. Evacuate per precauzione alcune famiglie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intrappolata nella casa in fiamme, anziana di 83 anni intossicata: lotta tra la vita e la morte

MonzaToday è in caricamento