rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Meda / Via Guglielmo Oberdan

A fuoco una villetta, muore una donna: ancora gravi le condizioni del marito

L'uomo, ex architetto, è ancora ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Niguarda di Milano

Le fiamme dalla cucina hanno avvolto tutta la casa, con il fuoco che ha divorato le stanze della villetta e non ha lasciato scampo a Elena Cassina, 84 anni. Restano invece ancora gravi le condizioni del marito, Ardengo Tringhiera, 91 anni.

L'incendio è divampato nella mattinata di venerdì 7 gennaio a Meda, all'interno di un'abitazione su due piani in via Oberdan. Quando è scoppiato il rogo, secondo quanto al momento emerso, la coppia si trovava in casa ed è rimasta intrappolata tra le fiamme. Sul posto sono intervenuti numerosi mezzi dei vigili del fuoco con l'autopompa del distaccamento di Desio e di Seregno, l'autoscala del distaccamento di Desio e il carro soccorso di Lazzate insieme ai sanitari del 118; i carabinieri della compagnia di Seregno e la polizia locale di Meda.

Muore donna, marito in ospedale

Purtroppo la donna non ce l'ha fatta ed è morta tra le fiamme. I soccorsi sono riusciti invece a portare in salvo il marito, ex architetto in pensione. L'uomo è stato trasferito in codice rosso all'ospedale Niguarda di Milano dove attualmente è ancora ricoverato in gravi condizioni nel reparto di terapia subintensiva dove non verserebbe in pericolo di vita. I carabinieri hanno posto la villetta sotto sequestro.

"È stata una brutta mattinata per la nostra città con la scomparsa della concittadina Elena Cassina in conseguenza dell’incendio della propria abitazione. Sentite condoglianze ai sui familiari ed una preghiera per il marito, l’architetto Ardengo Trighiera, ricoverato in ospedale a seguito dell’incendio" ha fatto sapere il sindaco del comune brianzolo Luca Santambrogio, esprimendo cordoglio e vicinanza alla famiglia per la tragica perdita. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A fuoco una villetta, muore una donna: ancora gravi le condizioni del marito

MonzaToday è in caricamento