rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Incendi / Cavenago di Brianza

Incendio nel giardino della scuola

A bruciare nella serata di mercoledì sono stati due cassonetti. L'episodio è stato denunciato dal sindaco e ora si indaga per far luce sull'accaduto: non si esclude l'ipotesi di un rogo doloso

Incendio nel giardino della scuola a Cavenago Brianza. Nella serata di mercoledì 24 agosto dall'area adibita al deposito dei rifiuti dell'istituto scolastico cittadino si è levata una colonna di fumo nero e le fiamme sono state notate anche a distanza. A bruciare sono stati due cassonetti. Il rogo è stato domato dai vigili del fuoco accorsi sul posto che hanno evitato che le fiamme potessero propagarsi e danneggiare altri arredi o la struttura. Saranno gli accertamenti tecnici ora a stabilire se si sia trattato di un episodio accidentale o se l'incendio abbia avuto un origine dolosa e possa essere sttribuibile a un atto vandalico.

A informare i cittadini su quanto avvenuto è stato il sindaco Davide Fumagalli. "Fortunatamente dopo pochi minuti l'allarme è rientrato e non ha causato problemi particolari. Appurato che l'autocombustione è un fenomeno più unico che raro, penso che quasi sicuramente l'incendio sia stato scaturito da un evento terzo. Come sostenuto dai vigili del fuoco, da cui riceveremo la relazione dell'intervento entro una ventina di giorni, l'incendio può essere stato provocato da qualsiasi cosa; da un semplice mozzicone (che a prescindere non va MAI gettato per terra, e che comunque non giustifica assolutamente ed eventualmente la causa) o da un evento doloso" ha scritto in un post per informare i concittadini.

Nella mattinata di giovedì è in programma un sopralluogo dei tecnici che visioneranno anche le immagini registrate da una telecamera di sicurezza posizionata vicino al luogo dell'incendio per rintracciare elementi utili all'identificazione delle eventuali persone responsabili. "I tecnici verificheranno le immagini della telecamera posta in adiacenza al luogo dell'incendio, e cosi come accaduto per i vecchi atti di vandalismo della vecchia fontana della piazza e di piazzetta San Giuseppe, se le immagini restituiranno immagini utili e che non lasciano dubbi, verranno identificati i colpevoli, e questi ne risponderanno" ha aggiunto il primo cittadino Fumagalli.

Mercoledì sera sul posto si è recato anche l'assessore Pierluigi Barteselli, con delega ai Lavori Pubblici, Edilizia Privata e Urbanistica, che è stato tra i primi a chiedere l'intervento dei pompieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio nel giardino della scuola

MonzaToday è in caricamento