Cronaca Via Enrico Berlinguer

Incendio a Pozzo d'Adda, muro di fuoco nella ditta che tratta metalli: "Restate in casa"

Il rogo è divampato alle 20.30 di giovedì sera. Venerdì mattina pompieri ancora al lavoro

L'intervento dei pompieri - Foto Nicolò Chignoli © MT

Serata e notte di fuoco a Pozzo d'Adda, tra la Brianza e il Milanese, teatro di un furioso incendio che si è verificato all'interno della "Ossidazione anodica Srl", una azienda che si trova in via Berlinguer e che si occupa proprio di ossidazione dell'alluminio. 

L'allarme ai vigili del fuoco è arrivato alle 20.25 di giovedì sera e sul posto sono intervenuti una quindicina di mezzi, alcuni anche dal comando provinciale di Monza e Brianza. Stando a quanto appreso, in quel momento la fabbrica era vuota, ma le lingue di fuoco hanno raggiunto decine di metri di altezza e le fiamme hanno causato una densissima nube di fumo nero. 

Pompieri, protezione civile e amministrazione comunale hanno chiesto ai residenti - le case più vicine si trovano a circa a 200 metri in linea d'aria - di tenere le finestre chiuse e di non uscire dalle proprie abitazioni. 

Secondo quanto riferito dai vigili del fuoco, fortunatamente il rogo non ha coinvolto i fusti di acido presenti nel capannone e l'emergenza ambientale dovrebbe essere scongiurata, anche se nelle prossime ore verranno comunque eseguiti tutti gli accertamenti del caso. 

Il grosso dell'incendio è stato domato verso l'1.30, dopo 5 ore di lavoro ininterrotto dei caschi rossi, che venerdì mattina avevano comunque ancora un mezzo sul posto per controllare gli ultimi focolai. Ancora sconosciute le cause dell'incendio. Pesantissimi, invece, i danni al capannone dell'azienda. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Pozzo d'Adda, muro di fuoco nella ditta che tratta metalli: "Restate in casa"

MonzaToday è in caricamento