menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Incendio nella palazzina in disuso vicino alla stazione, i vigili del fuoco salvano una vita

E' successo a Seregno nella mattinata di martedì: salvato un uomo

Si era addormentato nell’ex dormitorio. Ma nella palazzina da tempo abbandonata era scoppiato un incendio. Così, il senzatetto – un cittadino nordafricano di 30 anni - ha rischiato di morire. A salvarlo sono stati i vigili del fuoco di Seregno che martedì mattina sono entrati nell'ex dormitorio per spegnere le fiamme dopo l'allarme scattato in seguito al fumo che era stato notato levarsi dall'area.

Intorno alle 10.30 il personale ferroviario ha chiamato i pompieri. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri di Seregno e la polizia ferroviaria. Nei locali invasi dal fumo i pompieri, mentre erano alla ricerca dell'origine del rogo, si sono imbattuti in un uomo riverso a terra che a causa del fumo aveva perso i sensi.

I vigili del fuoco lo hanno portato all’esterno e lo hanno rianimato. Ora il 30enne fuori pericolo. Con ogni probabilità, lui e alcuni connazionali si erano rifugiati nella struttura alla ricerca di caldo. Hanno acceso un fuoco, ma alcuni tizzoni abbandonati hanno innescato l’incendio. Indagano i carabinieri della compagnia di Seregno. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento