Incendio a Meda, brucia il tetto di un'abitazione in centro

Nella serata di martedì: nessun ferito

Immagine di repertorio

Il malfunzionamento di una canna fumaria è stata con ogni probabilità la causa che ha provocato un incendio che ha distrutto una parte del tetto di un’abitazione, in via Lombardia, a Meda. L’incendio è divampato nella serata di martedì 7 gennaio attorno alle 20. 

A dare l’allarme è stato uno dei residenti: un pensionato, 60enne, che vive all’ultimo piano dell’edificio a due piani. Sul posto sono arrivati gli automezzi dei vigili del fuoco di Seregno e Desio e un’autoscala di Bovisio Masciago insieme a un’autobotte con il carro soccorso di Lazzate. 

I vigili del fuoco hanno dovuto lavorare oltre due ore prima di riuscire a domare le fiamme. Non ci sono stati feriti: grande però è stata la paura dei residenti. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri di Seregno. Ingenti i danni al tetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento