Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Lesmo / Via Caduti per la Patria, 78

Lesmo, fiamme in azienda: custode le spegne e resta intossicato

L'uomo si è prodigato per spegnere il principio di incendio e per far diradare la densa colonna di fumo nero che si era creata nel reparto di produzione. E' finito in ospedale per un'intossicazione. L'azienda: "Nessun incendio"

Il fumo nero e denso. Il tempestivo intervento. L’intossicazione e la corsa in ospedale. 

Incidente in una fabbrica di Lesmo poco dopo le 13 di giovedì. Secondo quanto ricostruito dai vigili del fuoco e appreso da MonzaToday, in fase di lavorazione, una delle macchine che producono la mescola delle gomme si è surriscaldata e ha cominciato a sprigionare un fumo nero. 

Gli addetti antincendio e il custode, hanno ricostruito i caschi rossi, si sono prodigati per spegnere il principio di incendio e hanno respirato a lungo il fumo nero. Ad avere la peggio è stato M.S., il cinquantenne custode dell’azienda, che è stato trasportato all’ospedale di Vimercate per un’intossicazione. 

Teatro dell’incidente è stata la Tubi thor spa, una fabbrica - situata in via Caduti per la patria - specializzata in produzione di tubi flessibili in gomma. 

LA RETTIFICA DELL'AZIENDA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lesmo, fiamme in azienda: custode le spegne e resta intossicato

MonzaToday è in caricamento