rotate-mobile
la storia

Appartamento distrutto dall'incendio, gara di solidarietà per aiutare Laura

In tanti stanno aiutando la famiglia della giovane musicista che in quel rogo ha perso tutto

"Non trovo le parole giuste per ringraziare tutte le persone che in questi giorni ci stanno dando una mano, e non ci fanno sentire soli. Per noi vuol dire tanto: in questa tragedia abbiamo tante persone al nostro fianco. Anche se il danno subito è immenso: abbiamo perso tutto". A parlare è Laura, l'insegnante e musicista che vive a Monza e che martedì ha visto il suo appartamento andare a fuoco. I danni sono ingentissimi, Laura e la sua famiglia in quel rogo hanno perso tutto: mobili, strumenti musicali (alcuni anche storici e di grande valore), vestiti, documenti, pc. E anche il suo amato Leuccio, il gatto di famiglia che non è ancora stato ritrovato. La casa adesso è inagibile. 

L'appello on line

Un vero disastro: una vita "carbonizzata". Ma, fortunatamente, le persone non si sono girate dall'altra parte: fin da subito, anche grazie all'appello sulla pagina Facebook "Sei di Monza se..." in molti si sono messi a disposizione con cibo, vestiti e altre necessità. Laura, insieme alla sorella anche lei musicista, ha lanciato una raccolta fondi on line (ancora aperta) e alla quale stanno rispondendo tante persone. Amici, colleghi, conoscenti ma anche persone che, pur non conoscendo personalmente la giovane, sono rimasti molto colpiti da questa tragedia.

La casa distrutta dal rogo

Incendio via gallarana-4

"Abbiamo perso i nostri strumenti musicali durante un brutto incendio che ci ha distrutto la casa - spiegano nella presentazione della raccolta fondi -. Il flauto traverso che avevo un Brannen e un Powel ottavino sono andati a fuoco e con loro il violino di liuteria cremonese del 2000 e un arco Guillaume. Non so cosa possiamo fare siamo senza spartiti e senza strumenti. Sappiamo che non è possibile avere di nuovo quelle cifre, ma ci aiuterebbe molto qualcosa per poter ripartire ad esercitare la nostra professione. Vi ringraziamo entrambe".

"Abbiamo perso tutto"

Laura e la sua famiglia sono ancora sotto choc. Negli occhi della giovane sono ancora ben nitidi quei minuti quando è entrata nella casa. "Mi ero assentata pochi minuti per una commissione veloce - ha ricordato - Mentre rientravo ho visto fumo e fiamme dalla strada. Il primo pensiero sono stati i miei animali". Le foto che la giovane ha inviato alla redazione di MonzaToday sono emblematiche. "E' andato tutto in fumo - prosegue -. I ricordi e gli averi di una vita. I nostri tanto cari strumenti musicali che per noi sono fondamentali per il nostro lavoro. Spartiti, anche storici, acquistati nel corso degli anni. Non abbiamo più nulla". Ma le persone non hanno abbandonato Laura e la sua famiglia. "Attualmente siamo ospitati da un collega - conclude -. I lavori saranno lunghi. Grazie a tutti. Grazie per non averci lasciati soli. Grazie perché le dimostrazioni di affetto che ci state dando sono la forza per andare avanti". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appartamento distrutto dall'incendio, gara di solidarietà per aiutare Laura

MonzaToday è in caricamento