Cronaca Via Bruno Buozzi

Il fuoco divora 7mila metri dell'azienda che produce vetroresine: nottata di fuoco

Nessun ferito e oltre una decina di mezzi dei vigili del fuoco in via Buozzi a Brugherio martedì sera

L'incendio visto dall'interno

Il fuoco ha divorato oltre settemila metri quadrati di capannone, devastando la MagniPlast a Brugherio. Nell'azienda che produce resine in via Buozzi l'allarme è scattato nella tarda serata di martedì 13 luglio quando dal tetto della struttura si sono levate le fiamme.

Il maxi incendio a Brugherio

La nube di fumo nero e le fiamme erano visibili da chilometri di distanza e subito sono state decine le chiamate che hanno raggiunto il centralino della Sala Operativa dei vigili del fuoco del comando provinciale di Monza che intorno alle 22 ha inviato in via Buozzi squadre da Monza, Vimercate e Sesto San Giovanni con oltre una decina di autopompe, autobotti, autoscale, carro schiuma e il Nucleo spezializzato NBCR da Milano.

VIDEO | Le impressionanti fiamme dal tetto del capannone

Le fiamme divorano capannone

Le operazioni di spegnimento dell'incendio sono durate diverse ore e sono state particolarmente delicate: il fuoco ha danneggiato una superficie di circa settemila metriquadrati di attività produttiva con pesanti danni. Insieme ai pompieri e ai carabinieri martedì sera a Brugherio sono intervenuti anche i mezzi del 118 in via precauzionale. Nessuno fortunatamente è rimasto ferito nell'incendio le cui cause ancora non sono note.

In via Buozzi per assistere alle operazioni di spegnimento e monitatorare la situazione nella tarda serata è giunto anche il sindaco di Brugherio Marco Troiano. In serata anche l'arrivo dei tecnici dell'Arpa per le verifiche sui fumi sprigionati dal rogo.

La centralina per il monitoraggio dell'aria 

In seguito all'incendio a Brugherio i tecnici di Arpa hanno installato una centralina per il monitoraggio della qualità dell'aria e le ripercussioni del rogo. "Già da questa notte sono intervenuti i tecnici di ARPA, per il necessario monitoraggio della qualità dell'aria post incendio" ha spiegato il sindaco Marco Troiano.

Nel cortile del comune è stata posizionata una centralina con cui sarà possibile misurare gli effetti dell'incendio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il fuoco divora 7mila metri dell'azienda che produce vetroresine: nottata di fuoco

MonzaToday è in caricamento