Cronaca Villasanta

Cade in bici e batte la testa a terra: gravissimo un ciclista brianzolo

L'incidente è avvenuto giovedì mattina a Galbiate, nel lecchese. L'uomo, un quarantottenne residente a Villasanta, è rimasto gravemente ferito. E' in prognosi riservata

Avrebbe perso il controllo della bici da solo. Avrebbe cercato di frenare, di restare in piedi. Ma è caduto, battendo violentemente la testa sull’asfalto. 

Grave incidente giovedì mattina verso le 10.30 a Galbiate, nel lecchese. Vittima è stato un quarantottenne residente a Villasanta, in Brianza, che è rimasto gravemente ferito alla testa. 

L’uomo, secondo una prima ricostruzione riportata da LeccoToday, stava scendendo in paese da Villa Vergano quando, arrivato in piazzale Enrico Mattei, nella frazione galbiatese di Bartesate, avrebbe perso il controllo del mezzo, cadendo e schiantandosi al suolo.

A dare l’allarme sono stati alcuni passanti che hanno assistito alla scena. Sul posto sono immediatamente giunte un’ambulanza, un’automedica e l’elicottero da Como. Il ciclista è stato quindi caricato sul velivolo e trasportato all'ospedale Sant'Anna, con un grave trauma cranico. 

Dalle prime informazioni che arrivano dall’ospedale, sembra che la prognosi sia ancora riservata. 

La ricostruzione dell’incidente è affidata ai carabinieri di Olginate e alla polizia locale galbiatese. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade in bici e batte la testa a terra: gravissimo un ciclista brianzolo

MonzaToday è in caricamento