Cronaca Via Prealpi

Grave incidente in cantiere a Giussano, operaio di 51 anni in coma al Niguarda

L'uomo - soccorso in condizioni gravissime giovedì mattina - è stato intubato dal personale sanitario e trasferito in ospedale in codice rosso. Sul posto polizia locale, carabinieri, 118 e tecnici Ats

Il cantiere dove è avvenuto l'incidente

Un uomo di 51 anni è stato soccorso in condizioni molto gravi e trasferito, in coma, in codice rosso all'ospedale Niguarda di Milano in seguito a un incidente sul lavoro. I soccorsi - con un'ambulanza, l'elisoccorso, carabinieri e polizia locale - giovedì mattina intorno alle 8.30 sono intervenuti in un cantiere edile di via Stradivari, a ridosso di via Prealpi, dove è in corso l'attività di scavo e realizzazione di una nuova costruzione.

Durante i lavori con l'ausilio di una gru movimentata automaticamente qualcosa sarebbe andato storto e il gancio del macchinario pare abbia ceduto e l'uomo sarebbe stato colpito alla testa da una piattaforma in ferro sganciatasi dal braccio meccanico da diversi metri di altezza. I primi a dare l'allarme sono stati i colleghi che hanno allertato i soccorsi e insieme ai sanitari del 118 in via Stradivari sono giunte anche le forze dell'ordine con la polizia locale che ha avviato le indagini.

L'operaio è stato intubato sul posto dal personale sanitario che lo ha trasferito in coma a sirene spiegate in ambulanza all'ospedale Niguarda di Milano: le sue condizioni risultano molto gravi ed è ricoverato in prognosi riservata in pericolo di vita. La dinamica dell'infortunio sul lavoro ora è al vaglio dei tecnici dell'Ats che sono intervenuti nel cantiere per un sopralluogo avviando gli accertamenti del caso. 

FOTO - Il cantiere dell'incidente 

cantiere-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grave incidente in cantiere a Giussano, operaio di 51 anni in coma al Niguarda

MonzaToday è in caricamento