Incidente a Desio mercoledì sera: lo scontro tra due auto

Gravissima una delle vittime, trasportata in codice rosso poco prima della mezzanotte all'ospedale San Gerardo

Immediato l'intervento dei soccorsi

Sono state trasportate in ospedale d'urgenza le due vittime dell'incidente di mercoledì sera a Desio in via Milano: una in codice rosso al San Gerardo e l'altra, meno grave, all'ospedale di Desio.

Lo scontro tra le due auto è avvenuto intorno alle 23.30 e ha coinvolto quattro persone: tutti uomini, secondo le prime informazioni che si apprendono, e tutti tra i 30 e i 40 anni.

E' ancora poco chiara la dinamica che ha portato all'incidente: sul posto sono giunti immediatamente i carabinieri della compagnia di Desio insieme ai soccorsi con due ambulanze e un'automedica. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento