Precipita da pedana alta due metri e mezzo in ditta e sbatte la testa: 31enne grave

E' successo nella mattinata di lunedì 9 dicembre presso Arco Spedizioni. L'uomo è stato soccorso e trasferito in ospedale in codice giallo

Immagine di repertorio

Grave infortunio sul lavoro nella mattinata di lunedì 9 dicembre a Monza, presso la sede di Arco Spedizioni. Intorno alle 10 nell'azienda attiva nel settore delle spedizioni sono intervenuti i soccorsi del 118 allertati in codice rosso insieme agli agenti della polizia di Stato in seguito a un incidente.

Secondo quanto al momento ricostruito un uomo di 31 anni, pakistano, B.M., addetto allo smistamento degli imballaggi dei rifiuti è caduto da una pedana situata a un'altezza di due metri e mezzo, sbattendo la testa al suolo e provocandosi un trauma cranico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo essere stato soccorso dal personale sanitario del 118 giunto in via Buonarroti con un'ambulanza e un'automedica, il 31enne è stato trasferito in codice giallo all'ospedale San Gerardo di Monza. La dinamica dell'incidente è al vaglio della polizia e dei tecnici dell'Ats che sono intervenuti nell'azienda. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ponti tibetani della Lombardia dove portare i bambini

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Cesano Maderno, uomo investito mentre attraversa la strada: è gravissimo

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Incidente ad Agrate, schianto tra due auto in via Archimede: morta pensionata di Brugherio

Torna su
MonzaToday è in caricamento