Cronaca Desio

Pedemontana, incidente in cantiere: morto operaio 50 enne

La tragedia è avvenuta nella mattinata di lunedì nel tratto varesino dell'autostrada che passerà anche in Brianza. Inutili i soccorsi

MONZA - Incidente in un cantiere della Pedemontana: questa mattina poco dopo le 8 ha perso la vita Costanzo Palmo, operaio cinquantenne originario del Crotonese al lavoro nel cantiere.  L'uomo  è deceduto dopo essere stato colpito alla testa da materiale caduto nel corso delle operazioni di scavo nel cantiere di Lozza, nel Varesotto.

I SOCCORSI - Da quanto si apprende l'operaio avrebbe trovato lavoro solo poche settimane fa nel cantiere lombardo. Secondo una prima ricostruzione, sarebbe stato colpito alla testa da un masso staccatosi dalla volta rocciosa durante il montaggio di un'impalcatura necessaria per effettuare i lavori. Trasportato immediatamente in ospedale in codice rosso, i soccorsi sono stati inutili. Sul posto, oltre ai Carabinieri,  sono intervenuti gli ispettori della Asl e l'autorità giudiziaria per ricostruire l'accaduto e valutare eventuali responsabilità.

L'AUTOSTRADA - La Pedemontana Lombarda è l'autostrada che rinnoverà il sistema dei trasporti regionale realizzando un asse est-ovest. L'arteria sarà completata in tempo per l'Expo 2015; passerà  anche in Brianza coinvolgendo, tra gli altri, i comuni di Meda, Desio, Seregno Macherio e Vimercate.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedemontana, incidente in cantiere: morto operaio 50 enne

MonzaToday è in caricamento