rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Incidenti stradali Agrate Brianza / Strada Provinciale 121

Invade la corsia opposta e si schianta contro un Suv, morto a 21 anni Xhulio

L'impatto, violento, ha sbalzato la Polo del giovane fuori strada e i vigili del fuoco hanno dovuto estrarre il 21enne dalle lamiere deformate della vettura

Xhulio Bilali, 21 anni, residente a Vimercate è la vittima del tragico incidente stradale avvenuto ad Agrate Brianza lungo la strada provinciale 121 in località Omate martedì sera.

Schianto frontale ad Omate: morto un 21enne

Il giovane, alla guida della sua Volkswagen Polo, pochi istanti prima delle 19.30 ha perso il controllo del veicolo all'altezza della curva situata al km 16 e ha invaso la corsia di marcia opposta, schiantandosi contro un Suv guidato da un uomo di 38 anni di Busnago.

E' stato il conducente del fuoristrada, lievemente ferito, il primo a chiamare i soccorsi. Sul posto, a sirene spiegate sono giunte due ambulenze e un'automedica. Ad estrarre il 21enne rimasto intrappolato tra le lamiere sono stati i vigili del fuoco intervenuti insieme ai carabinieri della compagnia di Vimercate sul luogo dell'impatto. 

GUARDA IL VIDEO | Schianto mortale in curva

d-5

Il ragazzo è rimasto per diverso tempo intrappolato tra le lamiere dell'auto uscita fuori strada e ormai irriconoscibile dopo lo schianto: il conducente è stato trasportato in fin di vita all'ospedale di Vimercate dove poco dopo è stato dichiarato il decesso. I sanitari hanno tentato di rianimare il 21enne e hanno praticato le manovre d'emergenza sia sul luogo del sinistro che durante il tragitto in ambulanza ma purtroppo senza successo. Gravi anche le lesioni agli arti e alla testa riportate in seguito allo schianto. 

Drammatico schianto ad Agrate Brianza: morto 21enne

La dinamica del drammatico incidente è ora al vaglio dei carabinieri della compagnia di Vimercate che hanno effettuato i rilievi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Invade la corsia opposta e si schianta contro un Suv, morto a 21 anni Xhulio

MonzaToday è in caricamento