Schianto mortale sull'A4, arrestato 62enne: guidava ubriaco con il figlio

Il dramma

Foto repertorio

Un morto, tre feriti, tre auto distrutte e un uomo arrestato per omicidio stradale. È il tragico bilancio di un incidente avvenuto nella notte tra giovedì e venerdì sull'Autostrada A4 Milano-Brescia tra Capriate San gervasio e Dalmine. Nei guai, accusato di omicidio stradale: B.G. 62enne residente a Masate, comune dell'hinterland di Milano che stava guidando ubriaco con accanto il figlio di nove anni.

Schianto sull'A4 a Dalmine: l'incidente

Lo schianto è avvenuto intorno alla 1.30, secondo quanto riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. Per un cittadino egiziano di 43 anni — residente a Bergamo, padre di tre figli e in attesa del quarto — non c'è stato nulla da fare: è morto tra le lamiere della sua Opel Astra. Feriti lievemente, invece, altre tre persone: tra questi il bambino e una donna di 33 anni.

Secondo una prima ricostruzione sembra che il milanese, alla guida della sua Lancia Lybra, abbia urtato un'Opel Astra (l'auto del cittadino egiziano) che viaggiava nella sua medesima direzione: verso Milano. Quindi l'Opel Astra è finita contro un tir e poi in seconda corsia. A causa dell'urto si è staccato il motore della berlina che è finito sull'auto di una ragazza milanese di 33 anni che stava viaggiando in prima corsia.

Incidente sull'A4 a Dalmine: arrestato un milanese

Per B.G., 62enne residente a Masate, sono scattate le manette con l'accusa di omicidio stradale. Non solo, è emerso che guidava in stato di ebbrezza: aveva un tasso alcolemico di 1,88 g/l, oltre tre volte il limite consentito. La dinamica del sinistro è al vaglio della polizia stradale di Dalmine, intervenuta per i rilievi sul luogo della tragedia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

  • Incidente a Monza, scontro tra auto e ambulanza diretta al San Gerardo

Torna su
MonzaToday è in caricamento