Biassono, frontale tra due auto: paura domenica pomeriggio

L'incidente è avvenuto in via Porta d'Arnolfo: per i due conducenti nessuna grave lesione, solo un grande spavento

Sul posto i soccorsi

Brutto incidente a Biassono domenica pomeriggio.

Due auto si sono scontrate e nell’impatto una vettura ha sbandato sul marciapiede travolgendo anche il semaforo dell’attraversamento pedonale in via Porta d'Arnolfo.

Attimi di paura per quanti hanno assistito alla scena ma fortunatamente nessun passante è stato coinvolto dal sinistro.

I due uomini alla guida dei veicoli, uno di 50 anni e un 23enne, non hanno riportato gravi danni dallo scontro e sono stati trasportati al San Gerardo in codice verde.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fatti sono avvenuti a pochi passi dalla gelateria “L’isola del gelato” che in un pomeriggio soleggiato era affollata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento