Camion per la pulizia delle strade sprofonda in un condotto: vigili del fuoco al lavoro

È successo nella mattinata di mercoledì a Seregno. Il crollo è stato causato dal cedimento di una grata

L'incidente (foto Vvf)

Attimi di paura nella mattinata di mercoledì 21 novembre in via Appiani a Seregno dove un mezzo per la pulizie delle strade di Gelsia Ambiente è sprofondato in un condotto di areazione. L'incidente è avvenuto mentre il mezzo era in servizio e sarebbe stato causato dal cedimento di una grata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attimi di paura, ma fortunatamente non ci sono stati feriti: sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Milano che hanno tagliato la grata ed estratto il mezzo con una gru. Fortunatamente non ci sono stati feriti. Sul posto è intervenuta anche la polizia locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento