Schianto frontale tra due auto a Cantù, morta bimba di un anno

La piccola pare non fosse seduta sul seggiolino. L'incidente martedì in tarda serata

IMMAGINE DI REPERTORIO

Una bimba di quattordici mesi è morta dopo essere stata trasferita in arresto cardiocircolatorio all'ospedale Sant'Anna di Como nella notte di mercoledì in seguito a un drammatico incidente stradale avvenuto a Cantù.

La piccola viaggiava in auto insieme al padre, che secondo quanto riferito dai soccorritori era al volante senza la cintura di sicurezza, e alla madre. La bambina, secondo i primi riscontri emersi, pare non fosse seduta sul seggiolino come previsto dalle norme di sicurezza. Lo schianto, violentissimo, è avvenuto poco prima della mezzanotte a Cantù, in via Italia, all'altezza del civico 50.

Due le vetture che, per cause al vaglio dei carabinieri, si sono scontrate frontalmente. Subito dopo l'accaduto sul posto sono stati inviati tutti i mezzi di soccorso, compreso l'elicottero di Como. Insieme ai carabinieri a Cantù martedì sera sono intervenuti anche i vigili del fuoco.

Le condizioni della piccola, poco più di un anno di vita, sono apparse fin da subito drammatiche: in arresto cardiocircolatorio è stata trasferita in ospedale d'urgenza con i sanitari che, durante il tragitto, hanno praticato le manovre rianimatorie per tentare di salvarle la vita. Qui è deceduta poco dopo. I genitori della bimba invece hanno riportato soltanto qualche contusione.

Incolume il conducente dell'altro veicolo che è stato sottoposto al test dell'etilometro perchè i soccorsi intervenuti sul posto e le forze dell'ordine hanno da subito riscontrato una forte alitosi alcolica. Indagini in corso sulla dinamica del drammatico sinistro.

(Aggiornato alle ore 10.20 di mercoledì 3 maggio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

Torna su
MonzaToday è in caricamento