Caponago, non ce l'ha fatta la donna investita da un trattore

La donna era in condizioni disperate all'ospedale. Aveva 54 anni. Il fatto è accaduto verso le 16 di venerdì pomeriggio in via Milano

CAPONAGO - La sua vita è stata breve, perchè a 54 oggi si è giovani, anche se dolorosa. Non ce l'ha fatta Pietra Lo Re, per tutti Pietrina: troppo gravi le ferite riportate dopo essere stata investita da un trattore. La donna stava uscendo dalla gelateria Simonetta in via Milano quando, per cause ancora da chiarire, è finita tra l'enorme ruota posteriore  e il rimorchio di un trattore. Era uscita  da poco dall'ospedale di Vimercate, dove era stata ricoverata per tre settimane per problemi legati alla sfera psichica. Inutili i soccorsi e persino l'elitocottero: giunta al nosocomio in codice rosso, Pietrina è spirata in serata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento