Venerdì, 17 Settembre 2021
Incidenti stradali Carnate

Ronnie, il papà motociclista che ha perso la vita sulle strade della Brianza

Ronnie Rossini, 41 anni, è il centauro che ha perso la vita sabato 8 maggio in un incidente stradale tra Carnate e Lomagna. Era titolare di un'azienda che produce articoli di illuminazione

L'impatto con l'auto, il volo sull'asfalto e la corsa in ospedale, purtroppo inutile. Dramma sabato pomeriggio alla rotonda sulla ex Statale 36 tra Lomagna e Carnate, tra Lecco e la Brianza, poco oltre l'innesto con la tangenziale Est, teatro di un incidente costato la vita a un 41enne. 

A perdere la vita è stato Ronnie Rossini, milanese, ex studente della Bocconi, titolare della "R7 Lighting", azienda che produce articoli di illuminazione. L'uomo, stando a quanto appreso, era in sella alla sua Aprilia quando - per cause ancora da chiarire - si sarebbe scontato con una Citroen guidata da un 78enne. Ronnie è stato sbalzato via dalla moto ed è finito contro un cartello stradale: portato all'ospedale di Vimercate, è morto poco dopo. 

I rilievi per ricostruire la dinamica dello schianto sono stati effettuati dai carabinieri, cui spetterà ora il compito di accertare la dinamica della tragedia ed eventuali responsabilità. 

Ronnie era un pilota esperto e aveva spesso guidato anche in pista, come dimostrano le tante sue foto sui social. Gli stessi social dove fa bella mostra di sé una fotografia che lo ritrae con la tuta da motociclista con la sua bimba tra le braccia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ronnie, il papà motociclista che ha perso la vita sulle strade della Brianza

MonzaToday è in caricamento