Schianto a Desio, 17enne gravissimo: centrato in moto, arrestato il "pirata"

L'auto e il conducente ritrovati a qualche centinaia di metri. Al vaglio la posizione dell'automobilista

La moto del giovane e i sanitari (foto Bennati)

Gravissimo incidente stradale a Desio, in via Milano, nella notte tra venerdì 16 e sabato 17 novembre. Un ragazzo di 17 anni, in sella alla sua moto (125 cc), è stato portato al San Gerardo di Monza in condizioni molto serie. Stava rincasando ed era ormai a pochi metri dalla sua abitazione quando è avvenuto lo scontro con una Fiat Coupé.

Il 17enne sarebbe stato sbalzato dalla moto fin sul tetto dell'auto, che poi è fuggita dal luogo dell'incidente. A trovare il giovane una squadra di passaggio dei vigili del fuoco, che ha avvertito i soccorsi. Sul posto i sanitari del 118 con un'ambulanza e un'automedica. I sanitari hanno poi trasportato il giovane al pronto soccorso, dove i medici lo hanno sottoposto a una delicata operazione per salvargli la vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In via Milano anche i carabinieri del radiomobile di Desio, che si sono trovati davanti anche l'investitore e lo hanno fermato. 

L'investitore arrestato

Successivamente l'investitore è stato arrestato per omissione di soccorso. Si tratta di un uomo di 32 anni. I carabinieri di Desio hanno poi riferito come sono arrivati a lui. Mentre erano sul posto dell'incidente hanno constatato la presenza sull'asfalto di pezzi di carrozzeria e frammenti di vernice rossa, diversa da quella (gialla) della moto. Nel frattempo due uomini (in apparente stato di ubriachezza) si sono avvicinati sulla scena dell'incidente.

I due presentavano alcuni graffi e hanno raccontato di essere stati coinvolti in un altro incidente poco lontano. I carabinieri, insospettitisi, hanno approfondito la cosa esaminando la loro vettura, appunto la Fiat Coupé, e i frammenti rinvenuti in via Milano erano perfettamente compatibili con quell'auto, il cui conducente presentava un tasso alcolemico cinque volte superiore al consentito. A quel punto il cerchio si è chiuso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le condizioni del 17enne

Nel frattempo il 17enne rimane ricoverato in rianimazione con prognosi riservata per le fatture multiple riportate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento