rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Incidenti stradali Seregno / Corso Giacomo Matteotti

Incidente in moto a Seregno, 16enne lotta tra la vita e la morte al San Gerardo

Sono gravissime le condizioni del giovane motociclista rimasto ferito dopo uno schianto con un'auto martedì pomeriggio

E' ricoverato in terapia intensiva neurochirurgica C.M., il ragazzo di sedici anni che martedì pomeriggio è rimasto gravemente ferito in seguito a un incidente stradale che ha coinvolto anche un'auto. Lo schianto - sul quale sono in corso accertamenti da parte della polizia locale per accertarne l'esatta dinamica - è avvenuto lungo il centralissimo Corso Matteotti.

L'incidente

L'incidente è avvenuto pochi minuti prima delle 17 e oltre al giovane motociclista - residente a Seregno - ha coinvolto una Mercedes con al volante una donna di 45 anni e a bordo una bimba di sette. Secondo quanto al momento ricostruito lo schianto è avvenuto all'altezza dell'intesezione con via Vignoli da cui proveniva la vettura mentre il ciclomotore del sedicenne viaggiava lungo corso Matteotti in direzione nord.

Gravissime le condizioni del 16enne

Ad avere la peggio è stato il sedicenne che è stato sbalzato dalla moto e soccorso in condizioni gravissime dal personale del 118 giunto sul posto con un'ambulanza e un'automedica. Secondo quanto al momento reso noto il 16enne risulta fosse in arresto cardiocircolatorio al momento dell'intervento dei soccorsi: è stato intubato e trasferito in codice rosso all'ospedale San Gerardo di Monza in ambulanza con le manovre di rianimazione in corso.

Ora si trova ricoverato nel reparto di terapia intensiva neurochirurgica del nosocomio monzese in prognosi riservata e in pericolo di vita. 

I rilievi

Martedì pomeriggio sono state visitate dal personale sanitario sul posto anche la conducente del veicolo e la bambina: nessuna delle due ha fatto ricorso alle cure mediche in pronto soccorso. In corso Matteotti sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Seregno e il personale del comando di polizia locale che ha effettuato i rilievi per ricostruire l'esatta dinamica del sinistro e accertare le responsabilità. La donna al volante della Mercedes è stata sottoposta agli accertamenti etilometrici e al test per verificare se avesse o meno assunto stupefacenti. Tutti gli esami effettuati hanno dato esito negativo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente in moto a Seregno, 16enne lotta tra la vita e la morte al San Gerardo

MonzaToday è in caricamento