Carpiano, si schianta fuori strada con un'Audi rubata e muore: identificato dai carabinieri

Si tratta di un italiano di 40 anni, già noto alla giustizia. Nell'auto anche dell'eroina

La scena dell'incidente (foto Vvf)

È stato identificato l'uomo morto in un incidente stradale nella notte tra sabato e domenica 1° aprile a Carpiano. Si tratta di un cittadino italiano di 40 anni, i carabinieri sono riusciti a identificarlo grazie alle impronte digitali: il 40enne, infatti, era senza documenti e stava guidando un'automobile rubata.

Nell'abitacolo dell'automobile, una Audi A3 rubata lo scorso febbraio a Vaprio d'Adda, è stato trovato anche un grammo e mezzo di eroina, fanno sapere i militari del comando provinciale di Milano. Successivi accertamenti verificheranno se il conducente avesse assunto sostanze stupefacenti o alcolici.

L'incidente

Tutto è avvenuto sulla strada provinciale 40 all'altezza di Francolino, frazione di Carpiano (hinterland milanese). A lanciare l'allarme, intorno alle 7.20, alcuni passanti. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Milano che hanno estratto il conducente dall'abitacolo e lo hanno affidato ai sanitari del 118. Successivamente è stato accompagnato con l'elisoccorso al pronto soccorso del Niguarda, ma non è servito a niente: i medici non sono riusciti a salvargli la vita.

Non è ancora chiara la dinamica dell'accaduto né l'orario in cui si è verificato lo schianto, per i rilievi sono intervenuti sul posto i carabinieri della compagnia di San Donato. Non ci sarebbero altri veicoli coinvolti nell'incidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pitbull azzanna padrone ai genitali, 40enne uccide il suo cane per salvarsi

  • Incidente in autostrada A4 ad Agrate Brianza, morto ragazzo di 27 anni

  • Incidente in autostrada A4, auto ribaltata: gravissimo 27enne

  • Coronavirus, contagi anche nel Milanese. Chiuse le università lombarde

  • Nova Milanese, azzannato alle parti intime dal suo cane: 40enne in ospedale

  • Ragazzina arbitro aggredita e spintonata da allenatore e tifoso: follia in campo a Meda

Torna su
MonzaToday è in caricamento