rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
La tragedia

Matteo, morto a 20 anni in un incidente dopo la sua festa di compleanno

Lo schianto mentre stava tornado con gli amici dalla discoteca doveva aveva appena festeggiato i 20 anni

Matteo Morcos aveva appena compiuto 20 anni. E la notte dell'incidente che lo ha ucciso aveva appena festeggiato il suo compleanno con gli amici in una discoteca del Milanese. La sua vita è stata spazzata via da una carambola sulla cui dinamica ora indaga la polizia stradale per stabilire se l'auto sulla quale viaggiava andasse troppo veloce o se il conducente (un amico di Matteo) avesse bevuto troppo.

L'incidente dove è morto Matteo Morcos - e che ha lasciato anche un suo amico in coma - si è verificato all'alba di domenica, lungo la Tangenziale Est di Milano (A51 in direzione Nord). La prima richiesta d'aiuto all'Agenzia regionale emergenza urgenza (Areu) è arrivata 15 minuti prima delle 5. 

A quanto pare la Fiat Punto sulla quale viaggiavano i ragazzi ha tamponato una Volkswagen Golf (con altri 4 giovani) e poi è finita fuori strada. Ad avere la peggio sono stati proprio gli occupanti della vettura finita fuori dalla carreggiata. Il 118 è arrivato con 7 mezzi: 4 ambulanze, due automediche e una infermieristica. Un giovane di 20 anni, italiano, è morto poco dopo essere arrivato all'ospedale San Raffaele. Troppo gravi le ferite riportate. Un altro, sempre giovanissimo, è ricoverato in coma al Niguarda. Altri due sono stati trasportati in codice giallo al San Gerardo di Monza e al Fatebenefratelli. Quasi illesi i 3 ragazzi che viaggiavano sulla macchina tamponata.

Chi era Matteo Morcos

Oltre al personale sanitario, nel punto dell'incidente - altezza area di servizio Cascina Gobba - sono intervenuti i vigili del fuoco di Milano e la polizia stradale di Assago. I rilievi sono andati avanti a lungo. Stando ai primi riscontri Matteo Morcos era seduto nella parte anteriore dell'auto, accanto al guidatore. Morcos viveva a Cinisello Balsamo e aveva studiato al centro di formazione professionale Fondazione Mazzini di Cinisello Balsamo. I suoi profili sui social, come per tanti ragazzi della sua età, dicono di lui l'amore per i viaggi e in particolare per la musica rap. Una passione condivisa con molti dei suoi amici, gli stessi che in queste ora lo salutano con un pensiero o una foto postata in rete.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Matteo, morto a 20 anni in un incidente dopo la sua festa di compleanno

MonzaToday è in caricamento