Giovedì, 21 Ottobre 2021
Incidenti stradali Meda / Via Indipendenza

Terribile schianto tra due auto a Meda: 18enne in ospedale in codice rosso

L'incidente è avvenuto in via Indipendenza poco prima delle 23 di domenica sera. Coinvolte quattro persone: in gravissime condizioni un 18enne residente in città

Due auto distrutte, quattro persone ferite e un ragazzo di 18 anni ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale San Gerardo di Monza. 

E' questo il pesante bilancio del drammatico incidente stradale avvenuto nella tarda serata di domenica a Meda, in via Indipendenza.

Per cause ancora al vaglio delle forze dell'ordine intervenute sul luogo del sinistro, due vetture, una Renault Clio e una Fiat Panda, si sono scontrate all'altezza del supermercato Unes. Sul posto immediatamente sono intervenuti sei mezzi di emergenza del 118 con automediche e ambulanze insieme ai vigili del fuoco di Lazzate e Seregno e i carabinieri.

Guarda il video: le immagini dello schianto

I pompieri hanno liberato i feriti dall'abitacolo dei mezzi deformati dallo schianto e i sanitari hanno trasferito le persone coinvolte nei vicini ospedali in codice giallo. Più preoccupanti invece le condizioni di F.D., 18 anni, residente a Meda, soccorso da una ambulanza in codice rosso e trasferito in ospedale al San Gerardo di Monza d'urgenza. I medici hanno riscontrato un politrauma con frattura del bacino e hanno disposto una prognosi di un mese.

I rilievi sono stati effettuati dai militari della compagnia di Seregno che sono al lavoro per ricostruire la dinamica del sinistro e accertare le responsabilità. Il giovane 18enne - che era a bordo della Clio - viaggiava insieme al fratello e al padre, un uomo di 49 anni, mentre sull'altra vettura insieme a un 21enne ferito ci sarebbero stati a bordo altri tre ragazzi, visti allontanarsi subito dopo lo schianto.

Sono in corso le indagini delle forze dell'ordine. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terribile schianto tra due auto a Meda: 18enne in ospedale in codice rosso

MonzaToday è in caricamento