Incidente a Merate, gravissima giovane di Vimercate

La ragazza, 19 anni, ha riportato lesioni e ferite gravi: è stata ricoverata in codice rosso. L'incidente lunedì pomeriggio dopo le 16

La giovane è gravissima

Una giovane di 19 anni di Vimercate è rimasta gravemente ferita a causa di un incidente avvenuto a Merate.

E' stata portata via da un'ambulanza a sirene spiegate, in codice rosso. 

Francesca Magna, questo il suo nome, residente a Vimercate, dopo l'impatto è stata ricoverata all'ospedale di Lecco.

L'incidente è avvenuto lunedì 2 giugno, nel pomeriggio, poco dopo le 16: due auto, entrambe Bmw, si sono scontrate all'incrocio tra via Turati e via Verdi.

A determinare l'incidente oltre alla velocità e all'imprudenza, è stato con tutta probabilità anche un guasto al semaforo che regola il traffico in quell'incrocio.

Una delle due auto non si sarebbe arrestata al semaforo perchè questo aveva una luce fuori uso e l'automobilista era convinto di avere il verde.

Le due auto si sono urtate con violenza e la giovane è rimasta incastrata tra le lamiere della sua auto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra i feriti anche due uomini di 24 e 31 anni che non hanno accusato gravi lesioni dopo l'incidente ma sono stati trasportati in ospedale per accertamenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si butta a terra all'Esselunga: "Ho fame" e gli regalano spesa. Poi sputa alla guardia

  • Mascherina obbligatoria per uscire: 250mila distribuite gratis a Monza e Brianza

  • Al San Gerardo 20 ventilatori polmonari grazie alla donazione della famiglia Fumagalli

  • Coronavirus, in Brianza 111 nuovi casi: al via la distribuzione (gratis) di mascherine

  • Coronavirus, nuova crescita di casi in Brianza: 141 nuovi contagi. A Monza oltre 500 positivi

  • La lettera dell'infermiera del San Gerardo: "Ho stretto le mani di chi moriva solo"

Torna su
MonzaToday è in caricamento