rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Incidenti stradali

Grave incidente a Montevecchia, volontario 22enne brianzolo pratica le manovre salvavita

Stefano, 22 anni, è intervenuto

Si è trovato per caso in una situazione di emergenza, di fronte a un gravissimo incidente stradale, e non ci ha pensato due volte a intervenire.

Stefano, giovane volontario della Croce Rossa di Desio, brianzolo, è sceso dal furgone a bordo del quale nel pomeriggio di martedi stava percorrendo la strada provinciale 54 tra Montevecchia e Missaglia, ha superato tutti i veicoli fermi in coda e si è avvicinato al luogo che era stato teatro di un violento scontro tra un'auto, condotta da un ragazzo di Carnate, e uno scooter in sella al quale viggiava un uomo di origini boliviane residente a Bergamo.

Ad avere la peggio è stato il motociclista che dopo l'impatto è caduto a terra sull'asfalto in arresto cardiaco. Il primo a soccorrere la vittima è stato proprio Stefano, il 22enne di Desio che in attesa dell'arrivo dei mezzi di soccorso, in costante contatto con la centrale del 118, ha praticato le manovre salvavita previste dal protocollo di intervento. 

Sul posto sono giunte due ambulanze, un'automedica e l'elisoccorso che ha trasferito in codice rosso, in condizioni gravissime il motociclista all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grave incidente a Montevecchia, volontario 22enne brianzolo pratica le manovre salvavita

MonzaToday è in caricamento