Incidente stradale sulla Milano-Meda: morta 18enne di Cormano

La vittima viaggiava sul sedile posteriore della Toyota

L'auto (foto Vigili del fuoco)

Si chiama Greta Dicorato, è di Cormano e ha 18 anni la vittima del terribile incidente stradale occorso a mezzanotte e mezza di domenica 7 gennaio tra Meda e Lentate sul Seveso, sulla Milano-Meda, in direzione nord. La giovane, secondo quanto si apprende, è deceduta sul colpo. Viaggiava con tre amici su una Toyota Aygo che - stando alla ricostruzione della polizia stradale e contrariamente alle primissime informazioni diramate - non si è scontrata con un'altra auto.

 

La Toyota si sarebbe schiantata contro il guard rail che divide le due carreggiate della Milano-Meda, poi sarebbe carambolata dalla parte opposta, finendo contro l'altro guard rail e fermandosi in mezzo alla carreggiata. Per Greta nulla da fare: i soccorritori del 118 (giunti sul posto insieme ai vigili del fuoco) non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. La 18enne viaggiava sul sedile posteriore. Vicino a lei un ragazzo che è stato sbalzato fuori dalla vettura ed è stato portato al pronto soccorso del San Gerardo

Feriti anche la ragazza alla guida dell'auto e il passeggero: sono stati portati a Desio e al San Gerardo. Uno dei due ragazzi è in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita, dopo un intervento chirurgico. La strada è rimasta chiusa fino a notte inoltrata per permettere i soccorsi e i rilievi dello schianto. Il pm di turno ha disposto il trasferimento della salma di Greta all'Istituto di medicina legale di Milano, a disposizione dell'autorità giudiziaria, per l'autopsia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento