Venerdì, 22 Ottobre 2021
Incidenti stradali

Perde il controllo della moto e si schianta: morto un quarantenne

Il tragico incidente martedì sera in zona viale Certosa a Milano. La vittima era iscritta al gruppo "United bikers Mc Monza Brianza". Il dolore dei suoi amici

Il suo giubbotto da biker. E quel sorriso che non negava a nessuno. Amava la sua moto e amava il suo club, lo “United bikers Mc Monza Brianza”, Ale, il motociclista quarantenne morto martedì sera poco prima delle venti in un tragico incidente sul cavalcavia del Ghisallo, in zona viale Certosa a Milano. 

I compagni del gruppo monzese sono stati tra i primi ad arrivare sul luogo dello schianto. In lacrime e distrutti dal dolore, non si sono mai allontanati dalla madre della vittima. Mercoledì mattina, sulla loro pagina Facebook, i ragazzi hanno voluto salutare Ale. Una foto dell’amico e l’ultima frase per lui: “Ci ha lasciato un nostro fratello. Non ci sono parole. Solo un vostro pensiero nel ricordare la fantastica persona che era”.

Martedì sera, secondo una prima ricostruzione della polizia locale, Ale era a bordo della sua moto quando - per cause ancora da accertare - avrebbe perso il controllo del mezzo. Dopo una lunga frenata, il quarantenne sarebbe caduto, sbattendo contro un cordolo di cemento a bordo strada. 

Nonostante il tempestivo intervento di un’automedica e di un’ambulanza, per lui non c’è stato nulla da fare. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde il controllo della moto e si schianta: morto un quarantenne

MonzaToday è in caricamento