Incidente in viale Libertà a Monza, il pensionato non ce l'ha fatta

Era stato investito mentre attraversava sulle strisce pedonali da un'Audi che non lo ha visto: era stato trasportato in codice rosso in ospedale

Il giorno dell'incidente in via Libertà (Foto Ina Hoxha, Facebook)

Dopo più di una settimana di agonia il pensionato di 83 anni investito a Monza sulle strisce pedonali in viale Libertà non ce l'ha fatta.

E' morto a causa delle lesioni gravissime riportate durante lo scontro avvenuto il pomeriggio del 23 settembre appena dopo il sottopasso. L'uomo stava attraversando la strada, regolarmente sulle strisce, quando è stato travolto da un'auto in corsa che non lo ha visto.

A soccorrere la vittima le cui condizioni sono apparse subito gravi è stata un'ambulanza del 118 giunta in codice rosso che lo ha trasportato d'urgenza al Niguarda.

Il triste episodio riporta al centro dell'attenzione la fondamentale questione della messa in sicurezza di attraversamenti posti in luoghi critici della città di cui viale Libertà è solo uno dei tanti punti coinvolti.

In tanti hanno lamentato la scarsa visibilità che a causa del sottopasso c'è in quel tratto dove l'attraversamento pedonale è posto lungo due corsie dove puntualmente qualche conducente supera senza avere la piena visibilità dei pedoni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La dea bendata bacia la Brianza: con un Gratta e Vinci porta a casa 20 mila euro

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Marito e moglie, sposati da oltre 60 anni, muoiono di covid lo stesso giorno a Monza

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento