menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'incidente a Milano (B&V Photographers)

L'incidente a Milano (B&V Photographers)

Drammatico schianto a Milano in moto, morto Gianni Bragion

Alessandra Tagliabue, presidente di Life4live, ha perso il marito nel giorno del successo della manifestazione di handbike

Ha fatto appena in tempo a provare la gioia più grande per il successo che aveva avuto la manifestazione di handbike da lei organizzata, e di ammirare le strade di Desio felicemente «invase» da centinaia di atleti disabili in bicicletta. Subito dopo Alessandra Tagliabue, presidente e fondatrice dell'associazione Life4live, ha provato il dolore più immenso: la morte di suo marito Gianni Bragion, 53 anni, in un incidente stradale in moto.

Incidente a Milano, morto Gianni Bragion

La tragedia è avvenuta domenica mattina in viale Fermi, di fronte all’ospedale Galeazzi, a Milano. Bragion ha perso il controllo della dueruote e si è schiantato contro una vettura ferma. Ogni tentativo di salvarlo è stato purtroppo inutile.

Lutto per la presidente Alessandra Tagliabue

«Accettare, affrontare, superare sempre»: questo il motto di Alessandra Tagliabue. La sua vita è sempre stata una montagna russa di felicità e tragedia. Nel 1999 la sua vita è cambiata per sempre a causa di un menangioma. Non si è persa d’animo, e ha fondato Life4live, un’associazione che ha promosso con grande successo lo sport paraolimpico e l’ha trasformata in una donna di successo. Ora, la vita l’ha messa di nuovo di fronte a una prova durissima: la morte del marito, molto amato e da sempre suo insostituibile sostegno. «Devo farmi forza e stare vicina a mio figlio Riccardo: a 18 anni ha bisogno di me». Queste le parole di una donna davvero forte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento