Si schianta in bici contro un camion: morto 47enne milanese

E' Fabrizio Scarazzini, 47 anni, la vittima del sinistro mortale di giovedì mattina a Villasanta. Viaggiava in sella alla sua bicicletta quando in curva, in via Baracca, si è trovato davanti un camion che non è riuscito a evitare

Fabrizio Scarazzini

Ha visto il camion all'ultimo e non ha potuto fare nulla per evitare lo schianto. 

E' morto così Fabrizio Scarazzini, il ciclista milanese 47enne, che ha perso la vita giovedì mattina all'ospedale San Gerardo dopo un tragico sinistro avvenuto a Villasanta, all'altezza di via Baracca.

L'uomo, residente a Milano, con una compagna e una figlia, era in Brianza insieme a un gruppo di compagni che insieme a lui condividevano la passione per la bicicletta. La comitiva, quattro ciclisti in tutto, aveva appena attraversato il Parco e si stava allontanando dall'area verde attraverso la porta San Giorgio. Imboccata via Baracca, a Villasanta, all'altezza di via Resega, i ciclisti hanno svoltato a destra: i primi due sono riusciti a evitare un camion che stava sopraggiungendo all'altezza dello stop mentre il terzo di loro, Fabrizio, ha sbandato, perdendo il controllo della bicicletta e si è schiantato contro la ruota del mezzo.

L'impatto al suolo è stato molto violento anche a causa della velocità sostenuta a cui il 47enne andava: le sue condizioni sono apparse subito molto gravi e, nonostante il trasferimento d'urgenza al San Gerardo in codice rosso, poco dopo mezzogiorno l'uomo è morto in ospedale. Troppo gravi le lesioni riportate nello schianto.

La dinamica del sinistro è stata rilevata dai vigili urbani cittadini: la polizia locale ha sottoposto il conducente del mezzo pesante, in regola con tutti i documenti, all'alcol test ma l'uomo è risultato negativo all'esame.

Il sinistro non può nemmeno essere imputato alla velocità con cui il camion, appena uscito dal cancello di una ditta situata lungo il tratto, viaggiava: il mezzo non procedeva a più di 10 km/h ed era in procinto di fermarsi allo stop alla fine della strada quando è accaduto il peggio.

Si è trattato purtroppo di una tragica fatalità e Fabrizio è morto facendo quello che più amava: andare in bicicetta. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento