Schianto sull'autostrada A1, muore un giovane di Brugherio

La vittima è Giorgio Avveduto, 27 anni. Il sinistro venerdì sera: il Doblò su cui viaggiava insieme a un altro uomo ha tamponato un tir

Quando i soccorsi sono arrivati sul posto per lui non c'era più nulla da fare. 

Giorgio Avveduto, 27 anni, residente a Brugherio, è morto venerdì sera intorno alle 23.20 in un sinistro stradale lungo l'autostrada A1, all'altezza di Valle di Campegine.

Il giovane viaggiava a bordo di un Fiat Doblò come passeggero insieme a un altro uomo in direzione Milano quando, all'altezza del km 125, il mezzo ha tamponato un tir.

Lo schianto è stato improvviso e violentissimo: Giorgio Avveduto è morto sul colpo, senza che per lui i soccorsi del 118 giunti a sirene spiegate potessero fare nulla.

Il conducente invece, anche lui residente a Brugherio, è rimasto ferito ma non in modo grave ed è stato trasferito all'ospedale Maggiore di Parma. Illeso il camionista alla guida dell'autoarticolato. 

L'esatta dinamica dell'accaduto è ora al vaglio della polizia stradale di Modena Nord intervenuta insieme al soccorso autostradale, al 118 e ai vigili del fuoco sul luogo del sinistro. 

Secondo quanto rendono noto dagli uffici di Polizia Stradale di Modena la salma della vittima dopo l'accaduto è stata trasferita al cimitero di Coviolo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento