Usmate Velate, schianto tra due auto sulla provinciale: morto un ragazzo di 26 anni

L'incidente è avvenuto pochi minuti prima delle 22.30. Nel sinistro mortale è rimasto ferito anche un ragazzo di 21 anni trasportato in codice rosso al San Gerardo

Lo schianto (Foto Bennati/MonzaToday)

Un ragazzo di 26 anni è morto vittima di un incidente stradale nella serata di giovedì 15 novembre a Usmate Velate. Il sinistro, che secondo la prima ricostruzione, ha coinvolto due vetture, è avvenuto pochi minuti prima delle 22.30 lungo la strada provinciale 41 a ridosso dello svincolo della Tangenziale Est.

Violento l'impatto tra due veicoli - una Lancia Ypsilon e una Volkswagen Up - a causa del quale uno dei ragazzi, 26 anni, è deceduto poco dopo a causa delle ferite riportate. Sul posto, insieme ai carabinieri della compagnia di Monza, si sono precipitati anche i mezzi di emergenza inviati dall'Azienda Regionale Emergenza e Urgenza con tre ambulanze e un'automedica in codice rosso. I vigili del fuoco invece hanno estratto dalle lamiere accartocciate dei mezzi i due giovani feriti. 

VIDEO | Tragico schianto a Usmate

In ospedale, in condizioni gravissime, al San Gerardo, è stato acompagnato un ragazzo di 21 anni di Arcore. Mentre il 26enne, cittadino albanese residente a Merate, trasferito all'ospedale di Vimercate, è deceduto poco dopo. La dinamica del sinistro è al momento al vaglio dei carabinieri della compagnia di Monza che hanno effettuato i rilievi per ricostruire l'accaduto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Milano-Meda, schianto tra auto e camion: grave 45enne

  • Incidente in A4, travolto da un'auto mentre viaggia in bici in autostrada: morto un uomo

  • Caponago, la strada diventa bianca: rintracciato camion autore dello "sversamento"

  • Incendio a Monza, fiamme in un capannone: evacuata una scuola

  • Nuova apertura supermercato Coop a Monza, si cerca personale: ecco le offerte di lavoro

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

Torna su
MonzaToday è in caricamento