La lite in strada poi l'investimento, 60enne muore travolto e ucciso da ubriaco a Monza

La vittima è Antonio Seria, 60 anni, residente a Caponago. Poco prima un diverbio in viale Sicilia con un altro automobilista

L'incidente (Foto B&V Photographers)

Un banale litigio stradale poi gli animi che si accendono, uno degli automobilisti fa inversione e insegue l'altro, sbarrandogli la strada. I due uomini scendono dalle vetture e, proprio in quel momento, in via Adda, a Sant'Albino a Monza, sopraggiunge una terza vettura, una Volkswagen Polo, con al volante un giovane di Concorezzo, ubriaco, che travolge e uccide uno dei due conducenti. 

E' morto così, nella notte tra sabato e domenica, a Monza, Antonio Seria, sessant'anni, residente a Caponago. 

La lite in strada e l'incidente

Tutto è iniziato intorno alla 1.30 nel capoluogo brianzolo, all'altezza di viale Sicilia dove due automobilisti, un ragazzo di Brugherio alla guida di un'Alfa 147 e la vittima sessantenne al volante di una Nissan Micra, hanno avuto un diverbio. Forse una mancata precedenza o una manovra da contestare: è bastato poco per accendere gli animi. Il giovane brugherese avrebbe invertito il senso di marcia e si sarebbe messo a inseguire l'utilitaria del sessantenne fino a costringerla a fermarsi in via Adda, a Sant'Albino. Una volta che i conducenti sono scesi dalle vetture poi la tragedia che si è consumata in una manciata di secondi.

Al volante ubriaco, giovane arrestato per omicidio stradale

Proprio in quel momento è giunta in via Adda una terza vettura, una Volkswagen Polo, guidata da un ragazzo di Concorezzo. Il conducente, al volante ubriaco, con un tasso alcolemico oltre tre volte il limite previsto per legge, non si è accorto della presenza del sessantenne lungo la carreggiata e l'ha travolto e ucciso. Dopo l'impatto la vettura è uscita fuori strada,

Sul posto si sono precipitati i soccorsi del 118 insieme ai vigili del fuoco e ai carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della compagnia di Monza che si sono occupati dei rilievi per la ricostruzione del drammatico sinistro. Sul posto, per chiudere il tratto al traffico e consentire le operazioni di soccorso, è arrivata anche la polizia locale che aveva appen finito di rilevare un altro incidente in via Brembo con un conducente in stato di ebbrezza. Il giovane di Concorezzo è stato sottoposto al test dell'etilometro che ha dato esito positivo con un valore di 1,7 g/l e per lui è scattato l'arresto con l'accusa di omicidio stradale. E' invece ancora al vaglio degli inquirenti la posizione del giovane automobilista brugherese. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come eliminare i pesciolini argentati dalle nostre case

  • Paura al mercato di Macherio, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Litiga con la fidanzata poi cerca di farla finita: 37enne salvato a Monza

  • Perde il controllo dell'auto in Valassina, si schianta contro il guard rail e si ribalta

  • Omicidio a Cernusco, uomo ucciso nei box del condominio: freddato in auto a colpi di pistola

  • Alle porte della Brianza apre un nuovo supermercato

Torna su
MonzaToday è in caricamento