Martedì, 26 Ottobre 2021
Incidenti stradali

Con l'auto nel Villoresi: 19enne morto dopo un giorno d’agonia

Non ce l'ha fatta Mirko, il 19enne che era a bordo della Peugeot che la notte dell'otto settembre è finita nel canale Villoresi a Senago, lungo via per Cesate. Il giovane è morto al San Raffaele dopo un giorno di agonia

Il suo cuore ha smesso di battere in un letto dell’ospedale San Raffaele. Ha provato a resistere, a restare attaccato alla vita, ma non ce l’ha fatta. 

E’ morto Mirko Mignosi, il diciannovenne che era a bordo della Peugeot che nella notte tra lunedì e martedì è finita nel canale Villoresi a Senago, lungo via per Cesate. Il giovanissimo, trasportato in arresto cardiaco all’ospedale milanese, è morto mercoledì mattina. 

Mirko, di Caronno Pertusella, si trovava in compagnia di un diciottenne e di due ragazze diciassettenni a bordo dell’auto, che è uscita dalla carreggiata, si è ribaltata ed è finita nel canale Villoresi. All'arrivo dei soccorsi, la macchina era completamente sommersa dall'acqua e tre dei quattro giovani erano ancora imprigionati all'interno del mezzo. 

Una ragazza invece era riuscita a liberarsi dalle lamiere e a nuotare fino a mettersi in salvo sulla riva. Le operazioni di soccorso erano state delicate ed erano dovuti intervenire i vigili del fuoco per liberare dalla vettura le vittime sommerse dall'acqua.

Ad avere la peggio erano stati i due ragazzi, entrambi trasportati al San Raffaele in arresto cardiaco. Giovedì, a tre giorni dall'incidente, è morto anche Davide, il diciottenne amico di Mirko

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con l'auto nel Villoresi: 19enne morto dopo un giorno d’agonia

MonzaToday è in caricamento