Incidenti stradali

Incidente contro un tir: morto professore universitario

Per il docente di bioacustica non c'è stato nulla da fare

Non c'è stato nulla da fare. È morto venerdì pomeriggio all'ospedale San Gerardo di Monza, Gianni Pavan, 62 anni, docente di bioacustica all'Università di Pavia, materia di cui era considerato il padre. Il prof era rimasto coinvolto il pomeriggio precedente in un incidente avvenuto a Casteggio, nel Pavese. 

Alla guida della sua macchina si era schiantato frontalmente contro un tir. Soccorso dai medici del 118, era stato trasportato in condizioni critiche nell'ospedale brianzolo, dove è poi deceduto. La notizia della sua scomparsa ha scatenato una serie di commenti e ricordi, a partire dalla sua stessa università. 

"La prematura e tragica scomparsa del professor Gianni Pavan mi addolora molto, sia come rettore dell'Università di Pavia, sia a livello personale - le parole di Francesco Svelto, rettore dell'Ateneo pavese -. Gianni Pavan era un ricercatore brillante e appassionato nell'ambito della bioacustica marina. Tra i massimi esperti di acustica dei cetacei, con il Centro Interdisciplinare di Bioacustica e Ricerche Ambientali ha partecipato a importanti progetti internazionali. Era un uomo mite e gentile, profondamente legato alla nostra Università. Per tutti noi - ha concluso - è una grave perdita. Siamo vicini con affetto alla moglie e ai tre figli". "Una notizia tremenda", il triste commiato del Ciso, centro italiano studi ornitologici. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente contro un tir: morto professore universitario
MonzaToday è in caricamento