Incidente stradale sul Lago di Lecco: morto Valerio Venegoni

E' un imprenditore 49enne molto conosciuto a Uboldo, nel Saronnese, il motociclista morto sulla statale 36 lunedì mattina

E' un imprenditore di Uboldo (Varese) il centauro deceduto sulla statale del lago di Lecco lunedì mattina prima delle dieci. Si tratta di Valerio Venegoni, 49 anni. Titolare di una impresa edile, lascia la moglie Miriam e i figli Martina di 19 anni e Giulio di 17.

Era molto conosciuto nella città del Saronnese: secondo quanto riporta Varesenews, era attivo nel mondo delle squadre giovanili di calcio e nell'organizzazione del palio cittadino: era vicecapitano della Contrada Lazzarett.

Sul posto i soccorsi sono giunti rapidamente ma non c'è stato nulla da fare. La polizia stradale ha ricostruito la dinamica confermando la prima ipotesi, cioè che Venegoni avesse perso il controllo della moto collidendo prima contro lo spartitraffico e poi cadendo violentemente sull'asfalto. Per i rilievi è stata chiusa la statale per quasi due chilometri in direzione sud.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento