Schianto in moto sulle strade del Trentino, morto 43enne di Cesano Maderno

La tragedia si è consumata nel pomeriggio di domenica 5 luglio sulle strade dell'Alto Garda. Grave una donna che era in sella insieme alla vittima

L'incidente

Una domenica pomeriggio finita in tragedia quella del 5 luglio sulle strade dell'Alto Garda, in Trentino. Un motociclista di 43 anni di Cesano Maderno, ha perso la vita sulla provinciale della Valle del Sarca dopo una schianto mentre era in sella alla sua moto in compagnia di un'amica che ora è ricoverata in condizioni gravissime in ospedale.

Il sinistro è avvenuto a Dro, in zona Lavini mentre i due stavano facendo un giro in moto nella zona percorrendo la provinciale 84, la strada che porta verso Drena e la Valle di Cavedine. Poi lo schianto - tragico - contro un'auto.

La vittima è Enzo Salinitro: l'impatto con il suolo non gli ha lasciato scampo. Quando le ambulanze del 118 ed i Vigili del Fuoco volontari di Dro sono arrivati sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. 

La donna, 46 anni di Malegno in provincia di Brescia, è stata sbalzata dalla sella ed ha riportato traumi molto gravi. Vista la gravità della situazione i soccorritori hanno chiamato l'elicottero, che da Trento in pochi minuti ha raggiunto la Valle del Sarca per poi ritornare all'ospedale S. Chiara, dove la donna si trova ricoverata sotto osservazione dei medici.

Sotto  choc l'automobilista, trentino, che non ha riportato conseguenze fisiche in seguito all'incidente. Secondo una prima ricostruzione della dinamica, l'auto stava svoltando a destra in una strada laterale. Il centauro, trovandosi a dover frenare all'ultimo minuto, si è spostato anch'egli a destra. I rilievi sono stati affidati alla Polizia Locale dell'Alto Garda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento