Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Incidenti stradali

Incidente a Pescate, schianto tra due moto e un'auto: morto centauro di 36 anni

La vittima è di Vedano al Lambro. Ricoverato sabato in gravissime condizioni all'ospedale Manzoni di Lecco purtroppo non ce l'ha fatta

Un impatto violentissimo e poi il "volo" sull'asfalto. Non ce l'ha fatta Alessandro Stefano Tresoldi, 36 anni, residente a Vedano al Lambro, uno dei due centauri che sabato pomeriggio a Pescate, nel Lecchese, è rimasto coinvolto in un drammatico incidente stradale.

Intorno alle 15.30 del 28 settembre lungo via Roma, all'altezza del supermercato Bennet, lo schianto con un fuoristrada condotto da un uomo di 89 anni. Le due motociclette, con in sella il 36enne brianzolo e un ragazzo di 26 anni, non sono riuscite a evitare l'impatto. Secondo una prima ricostruzione pare il Suv si stesse immettendo sulla provinciale uscendo dal parcheggio del supermercato.

I due biker, entrambi brianzoli, hanno riportato gravi ferite. Sul posto sono intervenute le squadre di Lecco Soccorso, dei Volontari di Calolziocorte e un'automedica. I rilievi sono stati affidati ai carabinieri del Comando di Lecco.

A preoccupare di più fin dal primo momento sono state le condizioni del centauro brianzolo di 36 anni che è stato ricoverato nel reparto di Neurorianimazione dell'ospedale Manzoni di Lecco a causa del brutto trauma cranico riportato nell'impatto. Qui è deceduto nella notte. 

Il secondo centauro invece è stato trasferito in codice giallo all'ospedale Mandic. Un terzo motociclista, testimone della tragedia, è uscito illeso dal sinistro, riuscendo a schivare miracolosamente l'autovettura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente a Pescate, schianto tra due moto e un'auto: morto centauro di 36 anni

MonzaToday è in caricamento