Incidenti stradali Via Dante

Investe bimbo di 8 anni mentre va a scuola col nonno e si allontana: caccia al "pirata"

Proseguono le indagini della polizia locale di Concorezzo per identificare l'automobilista che nella mattinata di martedì ha investito un bambino in via Dante

Immagine di repertorio

Proseguono a Concorezzo le indagini per rintracciare l'automobilista che nella mattinata di martedì ha investito un bambino di otto anni mentre camminava a ridosso del marciapiede in via Dante insieme al nonno. Mentre era diretto a scuola il piccolo è stato investito da un'auto che poi non si è fermata a prestare soccorso.

L'investimento è avvenuto pochi minuti dopo le 8 lungo via Dante, nel tratto della provinciale Monza-Trezzo vicino al confine con Vimercate a ridosso della nuova rotatoria che attraverso uno svincolo conduce verso il centro del paese. Proprio lì, lungo il marciapiede, stavano camminando il piccolo e il nonno. Poi l'investimento sulla cui dinamica sono ancora in corso accertamenti. E la vettura che anzichè fermarsi si allontana.

Indagini in corso

Sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118 con un'ambulanza che ha trasferito il bimbo in ospedale al San Gerardo di Monza in codice verde e gli agenti della polizia locale di Concorezzo che ora sono al lavoro per rintracciare il responsabile. Il conducente potrebbe dover rispondere dei reati di fuga in seguito a sinistro stradale e omissione di soccorso. Il piccolo per fortuna non ha riportato gravi conseguenze e le sue condizioni, nonostante le lesioni da impatto, sono buone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investe bimbo di 8 anni mentre va a scuola col nonno e si allontana: caccia al "pirata"

MonzaToday è in caricamento