Investe un ragazzo e la sua cagnolina sulle strisce e scappa: rintracciato il pirata

"Sono un medico e ho una visita urgentissima: mi spiace ma devo andare via" ma non era vero. Un commerciante monzese ora dovrà rispondere di fuga e omissione di soccorso

Ha detto di essere di fretta, di essere un medico impegnato con una questione urgentissima e di dover, a malincuore, scappare via. Una scusa poco plausibile e smascherata in pochissimo tempo dagli agenti della polizia locale di Monza che sono riusciti a risalire al pirata della strada che la scorsa domenica in viale Lombardia ha investito sulle strisce pedonali un giovane monzese dell'83 e la sua Tara, una cucciolotta di sei mesi di lupo cecoslovacco.

Nessun medico è fuggito via lasciando a terra ferito un pedone e un animale: alla guida della Fiat Croma grigia che ha falciato il padrone e il cane nella mattinata del 14 maggio c'era un commerciante di 71 anni di Monza. L'uomo è stato convocato al comando di Polizia Locale di via Marsala e dovrà ora rispondere di fuga e omissione di soccorso in seguito a sinistro stradale con un sospensione della patente per un periodo che potrebbe arrivare a cinque anni. In seguito al coinvolgimento della piccola Tara per il conducente è scattata anche una multa di 413 euro prevista in caso di ferimento di animali nel sinistro e una sanzione di 41 euro per non essersi fermato a ridosso delle strisce per far attraversare i pedoni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti della Polizia Locale, intervenuti sul luogo dell'incidente, grazie alla descrizione dell'auto e dell'uomo alla guida fornita dai numerosi testimoni, sono riusciti a risalire al conducente. La vittima del sinistro stradale è stata accompagnata in ospedale dove i medici hanno riscontrato varie contusioni guaribili in cinque giorni. Più critiche invece le condizioni della piccola Tara che, fortunatamente, sta migliorando: la cagnolina ha riportato un trauma da investimento con lesioni cutanee sul corpo e sul capo con una sospetta frattura all'arto inferiore sinistro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento