Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Travolge una ragazza mentre attraversa la strada e scappa: pirata denunciato a Monza

 

La corsa a velocità sostenuta attorno alla piazza, il tentativo maldestro di aggirare l'ostacolo per evitare un investimento e una giovane ragazza che cade a terra, travolta dall'auto in corsa. 

L'incidente

Quanto accaduto lo scorso giovedi' 3 agosto vicino alla centralissima piazza Trento e Trieste a Monza, tra lo sconcerto dei presenti, è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza dell'area e le immagini hanno consentito anche di dare un nome e un volto al pirata della strada che dopo l'incidente non si è fermato a prestare soccorso ma è fuggito via, senza lasciare traccia di sè.

La vittima, soccorsa sul posto da una ambulanza del 118 e trasferita in ospedale per una lesione alla caviglia e abrasioni varie su tutto il corpo, è una diciottenne monzese che ha riportato una prognosi di sette giorni. La giovane intorno alle 19.30 stava attraversano la strada all'altezza di Largo XXV Aprile sulle strisce pedonali quando è stata travolta da una Renault Clio giunta a velocità sostenuta con a bordo due ragazzi.

Le indagini

Immediatamente dopo il sinistro sono scattate le indagini della polizia locale di Monza che hanno consentito, attrevrso i filmati e le testimonianze di rintracciare il pirata, un ragazzo di 25 anni di origine russa, residente a Lissone. Gli agenti della polizia locale lo hanno convocato in comando al termine delle indagini e qui il conducente si è presentato insieme a un avvocato. Di fronte al personale in divisa ha detto di non essersi accorto di nulla ma, davanti alle immagini inequivocabili del video, nessuna giustificazione è servita. Nei suoi confronti è scattata una denuncia per omissione di soccorso in seguito a un sinistro stradale e sono state comminate diverse multe per un totale di poco più di mille euro: 41 euro per il transito in un'area a traffico limitato, 85 euro con la decurtazione di cinque punti della patente per non aver regolato la velocità in concomitanza con un attraversamento pedonale, 163 euro per non essersi fermato a far attraversare un pedone insieme a otto punti della patente e infine 776 euro con confisca della vettura poichè la sua auto è risultata sottoposta a fermo per incauto affidamento in quanto nel luglio dello scorso anno il giovane aveva affidato il veicolo a un amico sprovvisto di patente.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MonzaToday è in caricamento