Salta una rotonda e abbatte tre cartelli: scappa ma poi torna a recuperare la targa

L'incidente alla rotonda tra viale Stucchi e viale Sicilia. L'auto in fuga ha perso parte della targa con cui è stato possibile rintracciare il conducente che qualche ora dopo è tornato sui suoi passi

L'incidente all'alba di lunedì

Prima è uscito fuori strada, completamente ubriaco, e ha saltato una rotonda abbattendo tre cartelli stradali, poi ha deciso di scappare via senza fermarsi e infine di tornare sui suoi passi e tradirsi. Un piano "perfetto" se non avesse dimenticato per strada una parte della targa persa dalla sua auto, finita presto nelle mani degli agenti della Polizia Locale di Monza, intervenuti sul posto per i rilievi. 

E' successo tutto tra la notte di lunedì e le sette del mattino quando in seguito a un sinistro stradale con danneggiamenti avvenuto alla rotonda tra viale Stucchi e viale Sicilia qualcuno ha allertato il comando della polizia locale cittadina che è intervenuta sul posto per ricostruire l'accaduto. Gli agenti si sono trovati di fronte la rotatoria devastata e tre cartelli stradali completamente abbattuti: della vettura "pirata" però nessuna traccia. Durante i rilieviè stata rinvenuta sull'asfalto, insieme a diversi pezzi di parafango disseminati lungo la carreggiata, anche una parte di una targa. Mentre intorno alle 7 le pattuglie erano impegnate a effettuare gli accertamenti nel tratto gli agenti hanno pensato bene di non perdere mai di vista la strada perchè il "pirata" accortosi di aver perso la targa, sarebbe potuto tornare sui suoi passi, facilitando alle forze dell'ordine le procedure per la sua identificazione.

Anche questa volta l'intuito degli agenti della Locale ha colpito nel segno e poco dopo una vettura danneggiata e con parte della targa mancante ha imboccato il tratto. Immediatamente l'auto è stata fermata e il conducente, un ragazzo di trent'anni, A.C., monzese, ha ammesso di aver provocato il sinistro e di essersi allontanato. Gli agenti hanno proceduto con l'alcol test che ha consegnato un risultato positivo, con un tasso alcolemico, a ore di distanza dal fatto, ancora elevato pari a 0,73 g/l. Al ragazzo è stata contestata la perdita di controllo del veicolo e la guida in stato di ebrezza con una sanzione amministrativa pari a 1062 euro di multa a cui si dovrà aggiungere il pagamento dei danni provocati. Al conducente è stata anche ritirata la patente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La dea bendata bacia la Brianza: con un Gratta e Vinci porta a casa 20 mila euro

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Marito e moglie, sposati da oltre 60 anni, muoiono di covid lo stesso giorno a Monza

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento