Via Lario, 86enne muore investita da un furgone

La donna è stata investita da un furgone della Centrale del Latte di Bergamo, sembra sia morta sul colpo. Sotto choc il conducente, che dice che non ha potuto far nulla per evitarla

Martedì mattina, verso le 10.30, è deceduta una donna di 86 anni in via Lario, non distante dall'Auchan, investita da un furgone della Centrale del Latte di Bergamo.

Secondo il racconto dell'uomo alla guida del furgone, la donna avrebbe attraversato all'improvviso e ci sarebbe stato un problema di visibilità ostruita. Comunque la polizia locale - subito intervenuta - sta ricostruendo l'esatta dinamica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'automedica e l'autoambulanza del 118 non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento