Schianto davanti allo stadio a Monza, un uomo in pericolo di vita

Gravi le condizioni di un conducente monzese di 84 anni. L'incidente nel pomeriggio di giovedì in viale Sicilia

L'incidente

Incidente giovedì pomeriggio davanti allo stadio Brianteo a Monza. Due auto e due uomini feriti, uno dei quali in pericolo di vita. E' questo il bilancio del sinistro avvenuto intorno alle 16.30 in viale Sicilia, all'altezza dell'intersezione con via Tognini. 

Secondo quanto ricostruito, una Fiat condotta da un 30enne monzese, mentre percorreva viale Sicilia in direzione di Concorezzo, per cause ancora in corso di accertamento, mentre svoltava a sinistra per immettersi su via Tognini si è scontrata con una Opel Corsa con al volante un uomo di 84 anni di Monza che sopraggiungeva dalla carreggiata con senso di marcia opposta. 

Violentissimo lo scontro: sul posto sono accorse un'ambulanza del 118 e un'automedica insieme alla polizia locale di Monza che si è occupata dei rilievi per ricostruire la dinamica dell'incidente. I feriti sono stati trasportati in ospedale per accertamenti ma a preoccupare di più sono state le condizioni dell'anziano che si sono presto aggravate. L'uomo, giunto in pronto soccorso in codice giallo, versa in pericolo di vita e la prognosi è riservata. 

Giovedì poneriggio in viale Sicilia sono intervenuti anche gli uomini del soccorso Agliata di Monza che si sono occupati della rimozione dei mezzi.

IMG-20190411-WA0087-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Esselunga, otto Mini vinte nei supermercati di Monza e Brianza

  • Follia a Sesto: mamma si lancia col furgone contro la caserma dopo l'arresto del figlio

  • Incidente in A4, travolto da un'auto mentre viaggia in bici in autostrada: morto un uomo

  • Precipita nel vuoto da una cascata di ghiaccio: Lorenzo muore sotto gli occhi dei suoi amici

  • Incendio a Monza, fiamme in un capannone: evacuata una scuola

  • Fermato mentre guidava sulla Milano-Meda, arrestato spacciatore a Bovisio Masciago

Torna su
MonzaToday è in caricamento