Incidenti stradali Via Francesco Baracca

Ciclista si schianta contro un camion in curva: morto 47enne

Il sinistro a Villasanta giovedì mattina: la vittima trasferita in codice rosso all'ospedale monzese è deceduta poco dopo. Un gruppo di ciclisti mentre usciva dal Parco si è trovato davanti in curva un camion: Fabrizio ha sbandato e lo ha centrato

Immagine di repertorio

Ha provato a evitare un camion in curva ma non ce l'ha fatta: ha perso il controllo della sua bicicletta, ha sbandato ed ha sbattuto con violenza contro la ruota del mezzo pesante.

Un tragico incidente giovedì mattina ha fatto perdere la vita a un ciclista 47enne a Villasanta.

L'uomo, Fabrizio S., residente a Milano, in compagnia di un gruppo di compagni, in sella alla propria bicicletta intorno alle 11.30 ha imboccato via Baracca uscendo dal Parco, svoltando a destra all'altezza di via della Resega.

All'altezza della curva, credendo che la strada fosse libera, i corridori hanno imboccato il tratto a velocità sostenuta: i primi due sono riusciti a passare per miracolo mentre il terzo di loro, Fabrizio, si è trovato davanti un camion che stava frenando all'altezza dello stop.

L'impatto è stato terribile e lo scontro inevitabile. Il ciclista ha perso il controllo della bicicletta e non ha potuto fare alcuna manovra d'emergenza: il 47enne è caduto e ha sbattuto contro la ruota del mezzo pesante.

L'uomo è stato poi sbalzato sull'asfalto e le sue condizioni sono apparse subito gravissime. Sul posto si sono precipitati i mezzi d'emergenza del 118 con un'ambulanza e un'automedica a sirene spiegate e i vigili urbani di Villasanta.

La vittima è stata trasferita in codice rosso all'ospedale San Gerardo in condizioni disperate a causa delle lesioni e dei traumi subiti nella caduta. Qui però, qualche ora dopo, è deceduto nonostante i medici abbiano tentato di tutto per salvarlo. 

La dinamica del sinistro è stata rilevata dai vigili urbani cittadini: la polizia locale ha sottoposto il conducente del mezzo pesante, in regola con tutti i documenti, all'alcol test ma l'uomo è risultato negativo all'esame.

La tragica fatalità non può nemmeno essere imputata alla velocità con cui il camion, appena uscito dal cencello di una ditta situata lungo il tratto, viaggiava: il mezzo non procedeva a più di 10 km/h ed era in procinto di fermarsi allo stop alla fine della strada quando è accaduto il peggio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclista si schianta contro un camion in curva: morto 47enne

MonzaToday è in caricamento