menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La vettura coinvolta nell'incidente e la piccola Stacey (Foto Bennati/MonzaToday)

La vettura coinvolta nell'incidente e la piccola Stacey (Foto Bennati/MonzaToday)

Stacey, morta a 14 anni investita da una compagna di scuola: il dramma che ha sconvolto due famiglie

I genitori della 19enne di Brugherio hanno riferito di aver ricevuto diverse minacce dopo l'accaduto

Incidente Vimercate, morta la ragazza investita

Una giovanissima vita spezzata troppo presto e una compagna di scuola, adesso accusata di omicidio stradale, sotto choc. La tragedia che ha scosso l'intera comunità di Vimercate ha devastato anche due famiglie, quella della piccola Stacey, morta dopo quattro giorni di agonia in un letto di ospedale al Niguarda dopo essere stata falciata sabato mattina in via Galbussera dall'auto di una compagna di scuola che non si è fermata a prestare soccorso, e quella della 19enne di Brugherio che era al volante della Opel Agila.

Investita dalla compagna di scuola "pirata"

La piccola Stacey è morta martedì mattina a causa delle lesioni gravissime riportate in seguito allo schianto: dopo l'impatto con la vettura la ragazzina è stata sbalzata a una distanza di tredici metri sull'asfalto, riportando un brutto trauma cranico ed è stata ricoverata in coma al Niguarda di Milano. Non è ancora stato deciso se si procederà con l'autopsia sul corpo della giovane vittima e non si sa ancora quando arriverà il nulla osta per il funerale. La famiglia di Stacey sta valutando la scelta della donazione degli organi.

Il drammatico investimento | Il video

vv-3

Minacce alla famiglia della 19enne

Nella giornata di martedì intanto la studentessa 19enne di Brugherio di origini peruviane che era al volante della Opel Agila che ha investito e ucciso Stacey si è presentata in comando, dalla polizia locale, dove le è stato notificato il cambio di capo di imputazione che ora, con il decesso della ragazza, si è trasformato in omicidio stradale. Insieme a lei sono sconvolti da quanto accaduto anche i suoi genitori che hanno confessato di aver ricevuto diverse minacce anche telefoniche. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Due brianzoli nella Top 10 dei migliori birrai d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento